Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Apertura positiva per la borsa svizzera: alle 09.15 l'indice dei valori guida SMI segnava 6872,10 punti (+0,30% rispetto a ieri), mentre il listino globale SPI era in crescita dello 0,25% a 5974,60 punti. Gli operatori vedono proseguire la fase di consolidamento, in attesa dei nuovi dati Usa che arriveranno nel pomeriggio.
Per il momento i listini sono influenzati dalle buone chiusure in Asia (a Tokyo il Nikkei ha guadagnato lo 0,81% a 10.751,26 punti) e a Wall Street (Dow Jones +0,41% a 10.610,79 punti, Nasdaq +0,40% a 2.368,46 punti e S&P 500 +0,40% a 1.150,15 punti).
Per quanto riguarda i singoli titoli elvetici, attenzione su Roche (-0,78%) dopo le ultime novità sul suo farmaco Avastin e - nel mercato allargato - a StarragHeckert (-3,57%), che ha presentato i dati 2009.
Avvio positivo anche per gli altri mercati europei. A Francoforte il Dax è in aumento dello 0,26% a 5944,57 punti, a Londra l'indice FTSE-100 avanza dello 0,19% a 5628,14 punti, a Parigi l'indice Cac 40 sale dello 0,20% a 3936,79 punti, mentre a Milano l'indice Ftse Mib segna un rialzo dello 0,20% a 22.587 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS