Navigation

Borsa svizzera: apre in ribasso

È partita una nuova giornata borsistica. KEYSTONE/ENNIO LEANZA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 luglio 2020 - 09:09
(Keystone-ATS)

Apertura negativa per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 10'155,14 punti, in flessione dello 0,52% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI perdeva lo 0,45% a 12'568,79 punti.

Le piazze asiatiche hanno chiuso in ordine sparso, con Tokyo in rosso (Nikkei -0,78% a 22'438,65 punti). Anche Wall Street - per la prima volta da diverse sedute - ha terminato in ribasso (Dow Jones -1,51% a 25'890,53 punti, Nasdaq -0,86% a 10'343,89 punti).

Gli operatori parlano di una fase di consolidamento in vista della stagione dei semestrali, che sboccerà in tutta la sua forza nei prossimi giorni. Suscitano inoltre timore i nuovi dati sul contagio da coronavirus negli Stati Uniti.

L'avvio di seduta è stato con il segno meno anche sulle altre piazze europee. Nel dettaglio possono essere segnalate Francoforte (Dax -0,92% a 12'616,80 punti), Parigi (Cac 40 -0,77% a 5004,82 punti) e Milano (Ftse Mib -0,10% a 20'012,68 punti).

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.