Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera: apre poco mossa

Apertura poco mossa per la borsa svizzera: alle 09.10 l'indice dei valori guida SMI segnava 9193,17 punti, in flessione dello 0,06% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,26% a 9210,52 punti.

Il mercato guarda con favore agli impulsi provenienti dagli Stati Uniti. Wall Street ha infatti chiuso contrastata (Dow Jones -0,71% a 17'849,08 punti, Nasdaq +0,16% a 4937,44 punti), recuperando nettamente terreno dopo la fine delle contrattazioni sul vecchio continente; anche i futures fanno presagire un avvio positivo. Da parte sua Tokyo ha aggiornato i massimi da 15 anni (Nikkei +0,55% a 19'544,48 punti).

Gli occhi degli investitori sono puntati sulla Federal Reserve e sulle indicazioni riguardo ai tassi che arriveranno in serata, intorno alle 19.00. Sul fronte interno mancano notizie eclatanti e i movimenti sono al momento quasi esclusivamente frazionali. L'unica eccezione è costituita dalla sempre volatile Transocean (+1,08%).

Nel resto d'Europa i mercati hanno avviato le contrattazioni in leggero rialzo. Nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax +0,18% a 12'002,24 punti), Parigi (Cac 40 +0,06% a 5032,18 punti), Londra (Ftse-100 +0,28% a 67857,01 punti) e Milano (Ftse Mib +0,30%).

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.