Navigation

Borsa svizzera: apre poco mossa

La seduta non è ancora di facile comprensione. KEYSTONE/ENNIO LEANZA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 06 ottobre 2020 - 09:09
(Keystone-ATS)

Apertura poco mossa per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 10'287,25 punti, in flessione dello 0,15% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI perdeva lo 0,14% a 12'846,53 punti.

Il mercato non si accoda quindi alle chiusure favorevoli di Wall Street (Dow Jones +1,68% a 28'148,18 punti, Nasdaq +2,32% a 11'332,48 punti) e delle piazze asiatiche, Tokyo in primis (Nikkei +0,52% a 23'433,73 punti).

Gli investitori accolgono in generale con soddisfazione il ritorno del presidente degli Stati Uniti Donald Trump alla Casa Bianca. È peraltro opinione comune che le condizioni di salute del capo del governo americano continueranno ad essere osservate con attenzione.

Sul fronte congiunturale sono arrivati buoni dati industriali tedeschi. In materia di politica monetaria vi è attesa per un discorso che sarà pronunciato nel pomeriggio dal presidente delal Federal Reserve Jerome Powell.

Sul fronte interno l'attualità oggi è poco spumeggiante. A livello di singoli titoli fra le blue chip le variazioni si presentano solo frazionali. Il valore più ispirato è ABB (+0,54%)

Le altre piazze europee hanno avviato le contrattazioni in debole rialzo: può essere fatto l'esempio di Francoforte (Dax +0,20% a 12'854 punti) e di Parigi (Cac 40 +0,20% a 4881 punti).

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.