Navigation

Borsa svizzera: apre poco mossa

È partita una nuova settimana borsistica. KEYSTONE/ENNIO LEANZA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 marzo 2021 - 09:05
(Keystone-ATS)

Apertura poco mossa per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 11'126,98 punti, in progressione dello 0,09% rispetto a venerdì, mentre il listino globale SPI guadagnava 0,28% a 14'075,25 punti.

Il mercato segue con una certa ritrosia la strada tracciata da Tokyo (Nikkei +0,71% a 29'384,52 punti) e Wall Street (Dow Jones +1,39% a 33'072,45 punti, Nasdaq +1,24% a 13'138,72 punti).

A livello globale gli investitori guardano alla riapertura al traffico del canale di Suez. Sul fronte interno per contro a a fare notizia è Credit Suisse, che subisce l'impatto della sua esposizione nei confronti di un hedge fund americano. La gran parte degli altri titoli SMI presentano al momento variazioni solo frazionali.

L'avvio di seduta è stato positivo anche sulle altre piazze europee. Fra tutte possono essere citate Francoforte (+0,40% a 14'813 punti, nuovo record) e Parigi (+0,10% a 5995 punti).

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.