Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Avvio in territorio positivo stamane per la Borsa svizzera, in recupero dopo la flessione di ieri causata dalle vicissitudini di Goldman Sachs negli Stati Uniti e dalla chiusura degli spazi aerei europei. Verso le 09.10, l'indice dei titoli guida SMI segnava un +0,54% a 6840,4 punti, mentre sul mercato allargato l'SPI avanzava dello 0,53% a 6055,20 punti. Bene Novartis, che guadagna l'1,42% dopo la pubblicazione dei trimestrali.
Avvio in rialzo anche per Piazza Affari a Milano, col Ftse Mib che sale dello 0,48% a 22.890 punti e il Ftse All Share dello 0,47% a 23.423 punti. A Francoforte, l'indice Dax è in crescita dello 0,50% a 6.193,50 punti, mentre a Parigi il CAC 40 guadagna lo 0,43% a 3.987,75 punti. A Londra, il Ftse-100 avanza dello 0,42% a 5.752,08 punti.
La Borsa di Tokyo ha chiuso in lieve ribasso dello 0,07%. L'indice Nikkei si è portato a 10.900,68 punti.
Wall Street ha archiviato ieri una giornata altalenante. Il Dow Jones è avanzato dello 0,67% a 11.092,58 punti, mentre il Nasdaq ha perso lo 0,05% a 2.480,03 punti. Lo S&P 500 è salito dello 0,43% a 1.197,29 punti.

SDA-ATS