Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Apertura in ripresa per la borsa svizzera, dopo le vendite accusate ieri sulla scia dei rinnovati timori per la tenuta dell'euro. Verso le 09:20, l'indice delle blue chip SMI saliva dello 0,21% a 6460,17 punti. Sul mercato allargato, l'SPI avanzava dello 0,22% a 5795,96 punti.
Esordio in positivo anche per Piazza Affari a Milano. Il Ftse Mib sale dello 0,38% a 20.135 punti e il Ftse All Share dello 0,36% a 20.901 punti. A Francoforte, l'indice Dax avanza dello 0,34% a 6.879,39 punti. A Parigi, l'indice CAC40 cresce dello 0,52% a 3.821,99 punti. La Borsa di Londra ha aperto in rialzo dello 0,51% con l'indice Ftse-100 a 5.986,89 punti.
La Borsa di Tokyo ha chiuso in calo dello 0,29% a 10.510,68 punti, in scia al calo subito da Wall Street sui timori per la tenuta del debito dei Paesi dell'area dell'euro.
Chiusura contrastata ieri sera per Wall Street. Il Dow Jones ha perso lo 0,32% a 11.637,30 punti, il Nasdaq è avanzato dello 0,17% a 2.707,80 punti mentre lo S&P 500 è sceso dello 0,14% a 1.269,75 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS