Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Avvio positivo per la Borsa svizzera. Alle 9:15 circa l'indice dei titoli guida SMI guadagnava lo 0,37% a 6'564,32. Quello allargato SPI saliva invece dello 0,32% a 6'063,49.

Bene anche gli altri mercati europei: il Ftse Mib di Milano avanza dello 0,43% a 15'474.29 punti, il Dax di Francoforte dello 0,59% a 7'319,62, il Cac 40 di Parigi dello 0,81% a 3'442,67 e il Ftse 100 di Londra dello 0,5% a 5'799,82.

La borsa si Tokyo ha chiuso con un rimbalzo pari allo 0,48%, in scia ai rialzi registrati dai listini cinesi con la risalita di Shanghai dai minimi di febbraio 2009. L'indice Nikkei ha segnato un progresso di 43,17 punti, a quota 8.949,87, pur scontando la prudenza degli investitori per le incertezze sulla situazione della Spagna e le divergenze su come affrontare le turbolenze finanziaria di Eurolandia, inclusa la ristrutturazione del debito della Grecia.

Ieri sera Wall Street ha chiuso in territorio negativo. Il Dow Jones ha perso lo 0,33% a 13'413,51 punti, il Nasdaq ha ceduto lo 0,77% a 3093,70 punti mentre lo S&P 500 ha lasciato sul terreno lo 0,57% a 1433,46 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS