Navigation

Borsa svizzera: avvio in forte ribasso

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 maggio 2012 - 09:39
(Keystone-ATS)

Borse in netto calo dopo il fine settimana elettorale in Grecia e in Francia. Alle 09.20 circa a Zurigo, l'indice SMI cedeva l'1,02% a 5992,58 punti. L'indice allargato SPI era a quota 5600,76 (-0,97%).

Tokyo ha chiuso gli scambi con il Nikkei in ribasso del 2,78% a 9119,14 punti, sulla scia dei timori dei mercati sui risultati elettorali di Francia (la vittoria alle presidenziali di François Hollande su Nicolas Sarkozy) e Grecia (il crollo dei partiti pro-austerità) dovuti all'incertezza sulla politica del rigore.

Sulle principali piazze europee, a Milano il Ftse Mib cede in apertura il 2,27%. Alla Borsa di Francoforte dopo i primi scambi il Dax perdeva il 2,18%. Parigi il Cac 40 scende dell'1,81%. Dopo i primi scambi, a Londra l'indice Ftse 100 perdeva l'1,89% a 13655,80 punti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?