Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Avvio in leggero rialzo stamani alla Borsa svizzera dove verso le 9.15 l'indice principale SMI avanzava dello 0,62% a 8'047,90 punti e quello allargato SPI segnava un +0,65% a 8'523,68 punti.

Stamani in Giappone il rialzo delle quotazioni del petrolio e il dato superiore al previsto sugli ordinativi di macchinari industriali, in aumento del 15% in gennaio, hanno fatto tornare l'ottimismo tra gli investitori, in attesa di maggiori segnali dalla riunione della Bank of Japan, iniziata oggi.

Al termine delle contrattazioni alla Borsa di Tokyo l'indice Nikkei, che aveva segnato una variazione intraday ai massimi in un mese, ha mostrato un progresso dell'1,74%, a quota 17.233,75 punti.

Avvio positivo anche per le principali borse europee. A Piazza Affari l'indice Ftse Mib avanzava dello 0, 80% a 19.137 punti, a Parigi il Cac 40 migliorava dello 0,20% a 4.501,81 punti rispetto alla chiusura di venerdì. Faceva meglio Francoforte dove il Dac segnava un +1,16% a 9.944,81 punti. Infine a Londra l'FTSE-100 era in ripresa dello 0,19% a 6.151 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS