Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Apertura in flessione per la Borsa svizzera, malgrado le indicazioni favorevoli provenienti dalle altre piazze, sostenute da dati congiunturali europei positivi. Poco dopo le 09.20 il listino principale SMI era a quota 7.954,46, in calo dello 0,43%. L'indice allargato SPI segnava 7.542,76. punti (-0,34%).

Ieri a Wall Street il Dow Jones ha segnato un progresso dello 0,44% a 14.963,74 punti e il Nasdaq, nonostante la sospensione delle contrattazioni durata oltre tre ore per un problema tecnico, ha chiuso in rialzo dell'1,08% a quota 3.638,70. A Tokyo il Nikkei ha messo a segno un incremento del 2,21% a 13'660,55 punti.

Sulle piazze europee, a Milano l'indice Ftse Mib registra un rialzo frazionale dello 0,07% a 17.325 punti. Avvio di seduta in territorio negativo invece per la Borsa di Londra, con l'indice Ftse 100 in calo dello 0,09% a 6.440,78 punti. Lo stesso vale per l'indice Cac 40 della Borsa di Parigi, che cede lo 0,14% a 4.053,63 punti. A Francoforte l'indice Dax è stabile a 8.398,28 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS