Navigation

Borsa svizzera: avvio incerto

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 ottobre 2011 - 09:41
(Keystone-ATS)

Avvio incerto stamane alla Borsa svizzera. Dopo le prime battute in territorio positivo i listini sono scesi al di sotto della parità per poi risalire di nuovo. Poco prima delle 09.30 l'indice SMI dei titoli guida segna 5676,33 punti, in aumento dello 0,33%. L'indice allargato SPI è a quota 5137,85 (+0,29%).

Dopo le informazioni contrastanti di ieri, i mercati sono in attesa del vertice Ue di domenica, per capire come verrà affrontata la crisi del debito sovrano in Europa.

A Wall Street il Dow Jones ha guadagnato lo 0,32% a quota 11.541,78, mentre il Nasdaq è sceso dello 0,21% a 2598,62 punti. Alla Borsa di Tokyo il Nikkei ha terminato gli scambi poco mosso, perdendo lo 0,04% a quota 8678,89.

Avvio positivo per Piazza Affari: l'indice Ftse Mib registra un progresso dell'1% a 15.834 punti. L'indice Ftse-100 della Borsa di Londra apre in rialzo dello 0,37% a 5404,57 punti. Stessa tendenza a Francoforte dove il Dax sale dello 0,21% a quota 5777,78, e a Parigi con il Cac 40 che avanza dello 0,64% a 3103,68 punti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?