Tutte le notizie in breve

Avvio di seduta incerto stamani alla Borsa svizzera. Verso le 9.20 l'indice principale SMI cedeva lo 0,13% a 8'629,86 punti e quello allargato SPI avanzava dello 0,47% a 9'683,50.

Oggi è atteso il discorso della presidente della Federal Reserve Janet Yellen in Michigan e i mercati sono prudenti dopo l'attacco americano alla base siriana e le tensioni degli Stati Uniti con la Russia e la Corea del Nord.

Avvio contrastato per le altre principali Borse europee. A Milano l'indice Ftse Mib avvia le contrattazioni in rialzo dello 0,09% a 20.318 punti. A Francoforte il DAX guadagna lo 0,16% a a 12.244,50 punti, a Parigi il CAC 40 cede lo 0,15% a 5.127,36 punti e infine a Londra l'indice FTSE-100 scende dello 0,08% a 7.343,52 punti.

La Borsa di Tokyo ha terminato la prima seduta della settimana in rialzo. L'indice Nikkei ha segnato un incremento dello 0,71% a quota 18.797,88. Venerdì a Wall Street, il Dow Jones aveva concluso la settimana in calo dello 0,03% a 20'656,10 e il Nasdaq dello 0,02% a 5'877,81 punti.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve