Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera: avvio incerto

ZURIGO - Avvio incerto stamane alla Borsa svizzera, con i listini che oscillano attorno alla parità. Alle 10.55 l'indice SMI segna 6540.52 punti, in calo dello 0,20%. L'indice allargato SPI è a quota 5650,87 (-0,18%).
Zurich Financial Group, che stamane ha presentato il bilancio 2009, chiusosi con un utile di 3,2 miliardi di dollari, registra un balzo del 4,62%, grazie a risultati in linea con le attese a un consistente rialzo del dividendo, hanno rilevato gli operatori.
La Borsa di Tokyo ha terminato gli scambi in ribasso dello 0,47%, con Toyota in picchiata di oltre 4 punti in scia alle conseguenze causate dal maxi richiamo e dalla questione dei presunti freni difettosi dell'ibrida Prius. L'indice Nikkei si è portato a 10.355,98 punti.
Chiusura in calo ieri alla Borsa di New York dove l'indice Dow Jones ha registrato una flessione dello 0,26% a 10.270,55 punti e il Nasdaq dello 0,04% a 2.190,91 punti.
Avvio positivo per Piazza Affari: il primo indice Ftse Mib segna una crescita dello 0,07% a 22.184 punti, l'Ftse It All-Share un aumento dello 0,08% a quota 22.715. Apertura in lieve rialzo per la Borsa di Londra, con l'indice FTSE 100 a 5258,43 punti (+0,10%). Partenza sostanzialmente invariata per la Borsa di Francoforte, con l'indice Dax a 5671,17 punti (-0,02%). Lo stesso vale per la Borsa di Parigi, con l'indice Cac 40 a 3792,42 punti (-0,03%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.