Avvio negativo stamane per la Borsa svizzera. Alle 09.25 il listino principale SMI era a quota 7.934,66, in calo dello 0,52%. L'indice allargato SPI segnava 7.522,83 punti (-0,27%). I mercati sono in attesa dei dati sulla disoccupazione Usa, che potrebbero influire anche sulle scelte della Fed, la banca centrale americana, hanno indicato gli operatori. Quattro titoli guida hanno presentato i bilanci intermedi: Nestlé perde il 2,01%, Swiss Re l'1,86%, mentre Adecco avanza del 3,08% e Transocean dello 0,83%.

La Borsa di Tokyo è scesa di un altro 1,59% dopo lo scivolone di ieri. Il Nikkei si è portato a 13.605,56 punti. Sul mercato giapponese pesano anche i dati commerciali in frenata.

Chiusura in rosso ieri per la Borsa di Wall Street. Il Dow Jones è sceso dello 0,31% a 15.470,67 punti. L'indice tecnologico Nasdaq ha chiuso con un calo dello 0,32% a 3.654 punti.

Avvio positivo per Piazza Affari: il primo indice Ftse Mib segna una +0,15% a 16.862 punti. Rialzo dello 0,22% a Londra, con l'indice Ftse 100 a 6525,43 punti. La Borsa di Francoforte è invece in lieve calo (-0,05%), con l'indice Dax a 8.256,4 punti. La Borsa di Parigi è in progresso dello 0,13%, con l'indice Cac 40 a 4.043,780 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.