Navigation

Borsa svizzera: avvio positivo

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 aprile 2011 - 09:36
(Keystone-ATS)

Apertura al rialzo per la Borsa svizzera, spinta dall'evoluzione favorevole delle piazze asiatiche e dalla ripresa parziale di Wall Street ieri sera. Alle 09.30 l'indice principale SMI segna 6493,59 punti, in crescita dello 0,43%. L'indice allargato SPI è a quota 5913,82 (+0,37%).

La Borsa di Tokyo ha messo a segno forti guadagni chiudendo con il Nikkei in rialzo dell'1,85% a 9768,08 punti. Il mercato è stato sostenuto dalla notizia che il sisma di ieri sera nel nordest del Giappone non ha causato danni, soprattutto al tormentato impianto nucleare di Fukushima n.1.

Wall Street, grazie alla fiducia nella ripresa dell'economia statunitense, è riuscita a limitare le perdite provocate dai timori per la nuova forte scossa di terremoto in Giappone. Il Dow Jones è diminuito dello 0,14% a quota 12.409,04, il Nasdaq dello 0,13% a 2796,14 punti.

Avvio di seduta positivo anche sulle altre principale piazze europee. Alla Borsa di Milano il Ftse Mib è in progresso dello 0,7% a 22.402 punti. La Borsa di Londra ha avviato le contrattazioni con l'indice FTSE 100 in crescita dello 0,69% a quota 6048,85. A Francoforte il Dax è in rialzo dello 0,67% a 7226,78 punti e a Parigi l'indice CAC 40 guadagna lo 0,88% a quota 4063,62.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?