Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sulla scia di Wall Street e Tokyo anche le principali piazze europee sono in prudente rialzo stamani in attesa della fine della riunione di due giorni della Federal Reserve americana che potrebbe annunciare oggi una nuova riduzione alle misure di stimolo. Non fa eccezione la Borsa svizzera dove, poco dopo le 9:20, l'indice guida SMI indica un +0,20% a 8.684,89 punti e quello allargato SPI avanza dello 0,19% a 8.567,47.

Di segno positivo quindi anche Francoforte (Dax +0,12% a 9.932,04 punti); Londra (Ftse-100 +0,24% a 6.783 punti), Milano (Ftse Mib +0,14% a 22.023 punti) e Parigi (Cac 40 +0,10% a 4.540,63 punti).

Ieri, a Wall Street il Dow Jones è salito dello 0,16% a 16'808,49 punti, il Nasdaq è avanzato dello 0,37% a 4337,23 punti mentre lo S&P 500 ha messo a segno un progresso dello 0,20% a 1942,10 punti. Stamani alla Borsa di Tokyo l'indice Nikkei ha chiuso con un +0,93% a 15.115,80 punti.

SDA-ATS