Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Come nelle principali piazze europee anche alla Borsa svizzera la settimana è cominciata al rialzo. Poco dopo le 09:30, l'indice guida SMI segna un +0,52% a 6449,41 punti, mentre quello allargato SPI guadagna lo 0,45% a 5556,04 punti. Da notare che oggi Wall Street è chiusa per festività.
A Piazza Affari, il Ftse Mib avanza dello 0,69% a 20'792 punti ed il Ftse All Share dello 0,63% a 21'1290 punti. Anche a Londra l'indice Ftse100 segna +0,34%, a 5.160,05 punti. Alla Borsa di Francoforte l'indice Dax è in rialzo dello 0,47% a 5.526,02 punti e alla Borsa di Parigi l'indice Cac40 migliora dello 0,44% a 3.614,88 punti.
Tokyo ha ceduto lo 0,78%, nonostante il dato sulla crescita del Pil nell'ultimo trimestre del 2009 (+4,6%), superiore rispetto alle previsioni degli analisti (+3,5%). L'indice Nikkei si è portato a 10'013,30 punti, 78,89 in meno della chiusura di venerdì, scontando i timori legati alla seconda stretta monetaria decisa in Cina per sgonfiare potenziali bolle. Ciò potrebbe raffreddare l'economia di Pechino, finora tra i motori della ripresa mondiale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS