Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Avvio stabile stamane per la borsa svizzera. Verso le 09.15, l'indice SMI dei titoli guida saliva dello 0,08% a 6439,11 franchi. Sul mercato allargato, l'SPI avanzava dello 0,04% a 5678,02 punti.
Avvio di seduta fiacco a Milano. Il Ftse Mib ha segnato un calo iniziale dello 0,1% a 20.854 punti ed il Ftse All Share dello 0,06% a 21.402 punti. Partenza in ribasso dello 0,11% a 6.255,14 punti anche per la borsa di Francoforte. A Londra, il Ftse-100 cede lo 0,17% a 5.545,91 punti. A Parigi, l'indice Cac-40 sale dello 0,06% a 3.757,91 punti.
La borsa di Tokyo ha terminato la seduta poco mossa, in calo dello 0,07%, scontando la ripresa dello yen su dollaro (sceso a quota 85,31) ed euro (a 110,77), all'indomani dell'intervento del governo direttamente sui mercati per "raffreddare" la moneta nipponica. L'indice Nikkei si è attesato a 9.509,50 punti, dopo aver toccato in apertura un guadagno superiore all'1%.
Chiusura in territorio positivo ieri per Wall Street. Il Dow Jones è salito dello 0,45% a 10.573,42 punti, il Nasdaq è avanzato dello 0,50% a 2.301,32 punti mentre lo S & P 500 ha messo a segno un progresso dello 0,36% a 1.125,08 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS