Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Inizio di settimana positivo per la borsa svizzera: l'indice dei valori guida SMI ha chiuso a 6603,78 punti (+0,42% rispetto a venerdì), mentre il listino globale SPI ha guadagnato lo 0,43% a 5707,52 punti.
Gli operatori parlano di un recupero di natura tecnica dopo i ribassi subiti alla fine della settimana scorsa sulla scia delle notizie negative provenienti dagli Usa (progetto di una tassa speciale sulle banche e dati macroeconomici inferiori alle attese). La seduta è trascorsa tranquilla e senza forti variazioni di corso, complice anche la chiusura odierna di Wall Street per festività.
Oggi in Svizzera l'attenzione era puntata su Richemont (+3,15% a 37,63 franchi), che ha presentato un fatturato trimestrale giudicato molto buono. Più in difficoltà, nel comparto del lusso si è mossa invece Swatch (+1,39% a 300,0 franchi).
In rialzo dopo la frenata di venerdì sono stati i bancari UBS (+0,37% a 16,16 franchi) e Credit Suisse (+0,77% a 52,40 franchi), con però Julius Bär (-0,34% a 37,56 franchi) in controtendenza. Bene anche gli assicuratori Zurich (+0,82% a 234,90 franchi) e Swiss Life (+0,64% a 140,80 franchi), mentre Swiss Re (-1,60% a 49,30 franchi) ha terminato in calo dopo l'annuncio della cessione dei rischi e degli introiti di un portafoglio americano di assicurazioni vita americane alla Berkshire Hathaway.
Pure in lieve flessione hanno chiuso valori ciclici come ABB (-0,58% a 20,49 franchi) e Holcim (-0,37% a 81,50 franchi). A trainare il listino ci hanno pensano però i titoli difensivi Novartis (+1,94% a 55,20 franchi), favorita da raccomandazioni di due banche americane, e Nestlé (+0,69% a 49,46 franchi), mentre più staccata ha finito Roche (-0,65% a 183,20 franchi), frenata dall'allungamento dei tempi di certificazione negli Usa del suo medicinale antitumorale Tarceva.
Nel mercato allargato si segnala oggi il primo giorno di quotazione del gruppo zughese Meyer Burger dopo la fusione con 3S Industries: la società attiva nel settore solare ha aperto a 26,60 franchi, per poi salire e chiudere a un massimo di 28,35 franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS