Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera: chiude contrastata, SMI +0,25%

La borsa svizzera ha chiuso in modo contrastato una seduta di piccolo cabotaggio. L'indice dei valori guida SMI ha terminato a 9037,76 punti, in progressione dello 0,25% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI ha perso lo 0,01% a 10'540,95 punti.

La seduta si è rivelata poco movimentata e caratterizzata dall'atteggiamento prudente mostrato dagli investitori. In Svizzera hanno trainato il listino i pesi massimi Novartis (+0,66% a 90,96 franchi) e Roche (+1,93% a 259,10 franchi), i cui corsi si sono mossi ai massimi dell'anno. La stessa tendenza è stata notata anche per altri valori spiccatamente difensivi, quali Lonza (+1,19% a 322,90 franchi) e Swisscom (+0,80% a 479,30 franchi). Si è per contro smarcata Nestlé (-0,07% a 85,14 franchi).

Male orientati si sono rivelate le azioni più sensibili ai cicli congiunturali quali ABB (-0,49% a 20,21 franchi), Adecco (-0,24% a 49,40 franchi), Geberit (-0,69% a 389,20 franchi), LafargeHolcim (-1,45% a 44,79 franchi) e Sika (-0,40% a 123,70 franchi). La giornata si è presentata tutt'altro che favorevole pure per i bancari UBS (-1,10% a 13,50 franchi), Credit Suisse (-1,22% a 11,78 franchi) e Julius Bär (-1,68% a 40,33 franchi).

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.