Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Inizio di settimana in lieve rialzo per la Borsa svizzera, che ha chiuso con il segno più una seduta poco movimentata e tutta trascorsa vicino alla parità. L'indice dei valori guida SMI ha terminato a 7758,65 punti (+0,18% rispetto a venerdì), mentre il listino globale SPI è avanzato dello 0,14% a 7196,96 punti.

Dopo i guadagni realizzati la settimana scorsa il mercato è sembrato volersi concedere una pausa: sono mancati gli impulsi che avrebbero permesso ulteriori, sensibili rialzi. Dalla Cina sono arrivati dati congiunturali deludenti e sul fronte dell'Eurozona ha tenuto banco il peggioramento del rating dell'Italia da parte di Moody's.

Stando agli operatori i vari titoli si sono mossi spesso in modo casuale, con già singoli ordini di acquisto o di vendita in grado di incidere sensibilmente sui corsi. Fra i bancari sotto la linea UBS (-0,20% a 15,09 franchi), che ha scontato la progressione avvenuta nelle ultime sedute. Hanno per contro guadagnato terreno Credit Suisse (+0,46% a 26,09 franchi) e Julius Bär (+0,72% a 37,72 franchi), mentre non sono riusciti a decollare gli assicurativi Swiss Re (-0,32% a 76,85 franchi) e Zurich (-0,08% a 266,00 franchi).

In negativo hanno chiuso diversi titoli sensibili alla congiuntura quali ABB (-0,18% a 21,64 franchi), Holcim (-0,66% a 75,20 franchi) e Geberit (-0,17% a 231,90 franchi), che domani presenterà i suoi conti. Qualche acquisto è invece stato segnalato nel settore del lusso, con Swatch (+0,28% a 540,00 franchi) e Richemont (+0,52% a 77,55 franchi). Non hanno mostrato un indirizzo comune i valori difensivi Nestlé (+0,52% a 67,65 franchi), Novartis (-0,15% a 65,45 franchi) e Roche (+0,42% a 213,40 franchi).

Nel mercato allargato hanno informato sull'andamento degli affari Helvetia (+0,06% a 397,00 franchi), Aryzta (+0,38% a 53,10 franchi) e Belimo (+4,80% a 2096,00 franchi). Coltene (+10,49% a 45,30 franchi), già tonica la settimana scorsa sulla scia di risulti positivi, ha beneficiato oggi anche delle raccomandazioni di Credit Suisse e Vontobel.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS