Navigation

Borsa svizzera: chiude in rialzo, SMI +0,20%

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 aprile 2011 - 18:04
(Keystone-ATS)

La seduta odierna è terminata in positivo per la Borsa svizzera, spinta dai titoli finanziari. Sul finale i guadagni si sono assottigliati parallelamente all'evoluzione di Wall Street. Il listino dei valori guida SMI ha chiuso a 6443,06 punti, in crescita dello 0,20% e l'indice allargato a quota 5876,73 (+0,09%).

I mercati nel primo pomeriggio sono stati favoriti dal dato sulle richieste dei mutui negli USA, diminuite la settimana scorsa del 2% a causa di un calo nei rifinanziamenti. Nella settimana precedente era stata rilevata una flessione del 7,5%.

Gli investitori sono rimasti cauti in attesa della decisione della Banca centrale europea (Bce) sul tasso di riferimento, in particolare dei commenti del presidente Jean-Claude Trichet, è stato indicato. Gli analisti si aspettano per domani un rialzo di un quarto di punto all'1,25%.

Fra le blue chip bancarie, aumento dell'1,74% per l'UBS (a 16,91 franchi), del 2,16% per il Credit Suisse (a 40,16 franchi) e dell'1,55% per la Julius Bär (a 40,54 franchi). Quanto agli assicurativi, balzo del 3,02% per Swiss Re (a 56,25 franchi), sulla scia di un migliore giudizio sul settore riassicurativo da parte di UBS. Zurich Financial è salita dell'1,07% (a 246 franchi).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?