Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La borsa svizzera ha chiuso in ribasso una seduta a lungo incerta e caratterizzata da un chiara tendenza negativa solo nel finale. L'indice dei valori guida SMI ha terminato a 8880,92 punti, in flessione dell'1,00% rispetto a ieri.

Il listino globale SPI ha perso lo 0,91% a 10'296,19 punti.

A rendere prudenti gli investitori sono le incognite politiche, a partire dall'estromissione dal governo americano del ministro degli esteri Rex Tillerson per arrivare alle tensioni fra Russia e Gran Bretagna, mentre sullo sfondo rimane lo spettro di una possibile guerra commerciale fra Stati Uniti e Ue.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS