Navigation

Borsa svizzera: chiude piatta, SMI -0,05%

Si è chiusa una seduta tutto sommato tranquilla. KEYSTONE/ENNIO LEANZA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 22 luglio 2020 - 17:44
(Keystone-ATS)

La borsa svizzera termina quasi invariata una seduta in cui è stata frenata dai suoi big farmaceutici: l'indice dei valori guida SMI ha chiuso a 10'439,04 punti, giù dello 0,05% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI ha guadagnato lo 0,07% a 12'916,79 punti.

Gli investitori si sono mossi con circospezione, alla luce degli ultimi dati sull'infezione da coronavirus che in alcuni paesi sono tornati a crescere sensibilmente. A frenare gli acquisti sono state anche le rinnovate tensioni fra Stati Uniti e Cina. Molti attendono inoltre nuovi impulsi da un previsto programma di stimolo congiunturale in discussione negli Stati Uniti.

Sul fronte interno l'attenzione era puntata su ABB (+2,83% a 24,00 franchi), che ha presentato risultati trimestrali ampiamente superiori al previsto. In ordine sparso si sono mossi gli altri valori particolarmente sensibili ai cicli economici come Adecco (-1,37% a 46,86 franchi), Geberit (+0,12% a 509,00 franchi), LafargeHolcim (+0,02% a 44,73 franchi) e Sika (+0,30% a 200,90 franchi). Per nulla ispirati sono apparsi, nel segmento del lusso, Swatch (-1,50% a 193,60 franchi) e Richemont (-1,97% a 59,76 franchi).

Fra i bancari UBS (-0,30% a 11,53 franchi) ha sofferto un po' meno di Credit Suisse (-0,84% a 10,08 franchi). Swiss Life (-1,25% a 356,90 franchi), da oggi scambiata senza più il diritto a un rimborso di 5 franchi, si è trovata logicamente ad arrancare dietro agli altri due assicurativi, Zurich (-0,51% a 350,00 franchi) e Swiss Re (-0,34% a 77,00 franchi).

Hanno inciso negativamente sul listino i pesi massimi difensivi Roche (-0,69% a 338,70 franchi) e Novartis (-0,76% a 80,50 franchi), mentre maggiore dinamismo è stato offerto da Nestlé (+1,00% a 109,44 franchi), sulla scia di voci che la danno in procinto di separarsi da alcune attività in Cina.

Nel mercato allargato hanno informato sull'andamento degli affari Valora (-1,60% a 172,60 franchi), EFG International (-5,26% a 6,49 franchi) e Medacta (+2,47% a 87,00 franchi).

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.