Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Borsa svizzera, dopo un'apertura in positivo, è passata al di sotto della linea di demarcazione in tarda mattinata e ha poi ampliato le perdite nel pomeriggio, in linea con i principali mercati europei.

L'indice dei valori SMI ha ceduto lo 0,80% a 9'128,98 punti. Quello complessivo SPI è sceso dello 0,76% a 9137,24 punti.

I dati congiunturali europei comunicati in mattinata non hanno contribuito a infondere ottimismo, nonostante un indebolimento della deflazione e un miglioramento del mercato dell'impiego. L'incertezza riguardo alla Grecia continua a preoccupare gli investitori. Non ha cambiato nulla nemmeno il sulla fiducia dei consumatori americani, superiore alle attese degli analisti.

In Svizzera gli occhi erano puntati su Richemont (-2,12% a 78,30 franchi), che ha annunciato oggi la prossima fusione della sua filiale Net-A-Porter e il sito italiano di vendite online Yoox, nonché sul listino allargato Aryzta (-8,22% a 59,75 franchi). Il panificio industriale zurighese ha comunicato che intende acquisire il 49% del capitale azionario dello specialista francese dei surgelati Picard per 446,6 milioni di euro (466,17 milioni di franchi).

Flessioni di oltre l'1% vengono registrate dai due pesi massimi difensivi Nestlé e Novartis che cedono rispettivamente l'1,14% (a 73,40 franchi) e l'1,74% (a 96,15 franchi). Roche progredisce dell'1,17% (a 268,10 franchi).

Tra i bancari, in negativo UBS (-1,24% a 18,32 franchi) e Julius Bär (-1,59% a 48,76 franchi), mentre CS Group avanza dello 0,31% a 26,18 franchi.

Tra i due titoli assicurativi, Zurich (-0,42% a 329,30 franchi) fa meglio di Swiss Re (-0,84% a 94,10 franchi).

Per quanto riguarda i titoli più sensibili alla congiuntura, ABB perde lo 0,77% (a 20,63 franchi), Adecco cede lo 0,49% (a 81 franchi), Holcim scende dello 0,82% (a 72,65 franchi) e Geberit lascia sul terreno lo 0,05% a 365 franchi.

Altro titolo - oltre a CS Group e Roche - a terminare in progressione è Transocean (+1,15% a 14,06 franchi).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS