Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - La Borsa svizzera si muove in territorio negativo anche nel pomeriggio. Alle 15.20 circa l'indice SMI dei valori guida era a quota 6458,22, in ribasso dello 0,94%. L'indice allargato SPI scendeva dello 0,96% a 5681,94. punti.
Le borse sono in calo su scala mondiale dopo il rally di ieri seguito all'apprezzamento dello yuan, che oggi è invece ripiegato nonostante il rialzo del tasso ufficiale fissato dalla Banca popolare della Cina. Sui mercati si stanno verificando realizzi di guadagni, hanno rilevato gli operatori.
Tutte le blue chip, tranne Lonza (invariata), sono in flessione. Richemont perde il 2,02% e Swatch Group l'1,75% malgrado le esportazioni dell'industria orologiera siano aumentate del 13% in maggio. Ma il mercato si attendeva di più. Ieri i due titoli erano lievitati parecchio sulla scia delle speranze riposte nel mercato cinese, hanno rammentato gli operatori.
Tra le banche, diminuzione del 2,87% per il Credit Suisse e dello 0,94% per l'UBS. In netta discesa anche ABB (-1,92%) e Adecco (-1,13%), titoli sensibili ai cicli congiunturali. Transocean, che è entrata ieri nel listino principale, è in calo del 2,48%.

SDA-ATS