Navigation

Borsa svizzera: in positivo nel primo pomeriggio

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 settembre 2011 - 15:14
(Keystone-ATS)

Indici leggermente positivi nel primo pomeriggio alla Borsa svizzera, dopo la pubblicazione di alcuni dati congiunturali americani. Alle 15.00 circa il listino principale SMI segna 5573,84 punti, in crescita dello 0,17%. L'indice allargato SPI è a quota 5054,48 (+0,07%).

Le richieste di mutuo immobiliare negli Stati Uniti sono aumentate del 9,3% la scorsa settimana, dopo il nuovo calo del tasso medio sui mutui trentennali sceso dal 4,29% al 4,24%. In base ai dati rilevati dalla Mortgage Bankers Association, la scorsa settimana le richieste di mutuo per l'effettivo acquisto di un immobile hanno segnato una crescita del 2,6%, mentre le domande di rifinanziamento hanno visto un incremento dell'11%. Gli ordini di beni durevoli d'altro canto ad agosto sono calati dello 0,1%. Gli economisti interrogati dalla Reuters non avevano previsto variazioni.

I titoli bancari, in netta ascesa ieri, sono in perdita di velocità. UBS registra un calo dell'1,95%, Credit Suisse dello 0,86% e Julius Bär dello 0,16%. Quanto agli assicurativi, Zurich Financial registra una flessione marginale (-0,05%), Swiss Re sale dello 0,36%. In discesa i titoli più legati ai cicli congiunturali. ABB perde lo 0,81%, Adecco lo 0,53%, Holcim il 2,56%.

In positivo i titoli difensivi di peso. Nestlé guadagna lo 0,18%, Novartis l'1,80% e Roche lo 0,62%. Givaudan cede il 3,13% sulla scia del peggioramento del giudizio da parte di UBS. Actelion registra un balzo del 4,13%. In seguito a divergenze sulla strategia e sulla composizione del consiglio di amministrazione (Cda), la società di partecipazione Elliott ha ridotto la sua quota nella società biotecnologica basilese. Roland Haefely, portavoce di Actelion, si è mostrato soddisfatto della decisione del fondo, che dovrebbe riportare un po' di tranquillità nell'impresa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?