Navigation

Borsa svizzera: mattinata altalenante

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 dicembre 2019 - 11:32
(Keystone-ATS)

Mattinata altalenante oggi per la Borsa svizzera. Verso le ore 11.30 l'indice dei valori guida SMI segnava un -0,09% a 10'547,68 punti e quello allargato SPI un -0,08% a 12'738,94 punti

Secondo gli analisti la decisione presa ieri dalla Camera di mettere in stato d'accusa il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha provocato a malapena una reazione sui mercati.

A livello interno, l'orologeria è in primo piano con la decisione della Comco, secondo cui ETA filiale di Swatch non fornirà per ora prodotti a terzi: Swatch perde l'1,79% e l'altro titolo del lusso Richemont scende dell'1,55%.

Per quanto riguarda i pesi massimi difensivi Nestlé si contrae dello 0,08%, mentre Novartis e Roche salgono rispettivamente dello 0,47% e dello 0,36%.

In rosso i bancari con UBS che perde lo 0,85% e Credit Suisse lo 0,81%. Male anche gli assicurativi: Swiss Re cede lo 0,53% Swiss Life lo 0,50% e Zurich l'1%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.