Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - È proseguito per tutta la mattinata l'andamento negativo della Borsa svizzera, trascinata al ribasso da Tokyo dove hanno tenuto banco i timori sulla tenuta dell'economia americana col conseguente rafforzamento dello yen sul dollaro. Verso le 11:40, l'indice SMI dei titoli guida perdeva lo 0,86% a 6152,16 punti. Il listino allargato SPI arretrava dello 0,83% a 5437,39 punti.
Tranne SGS, che avanza dello 0,20%, tutti gli altri valori del listino principale sono in ribasso. Tra i bancari, UBS scende dello 0,64%, Credit Suisse dell'1,36% e Julius Baer dell'1,14%. Tra gli assicurativi, ZFS perde lo 0,97% e Swiss Re l'1,83%. In calo anche i pesi massimi, ieri invece ricercati. Nestlé scende dello 0,67%, Novartis dello 0,47% e Roche dello 0,72%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS