Navigation

Borsa svizzera: mattinata in negativo

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 giugno 2011 - 11:57
(Keystone-ATS)

I timori diffusi sulla ripresa economica, alimentati dalle dichiarazioni ieri del presidente della Fed Ben Bernanke su una crescita negli Usa lenta, hanno pesato negativamente stamani anche alla Borsa svizzera. Verso le 11.30 il listino guida SMI cedeva lo 0,76% a 6'282,28 punti e quello allargato SPI scendeva dello 0,82% a 5'870,43 punti. Sono in ribasso in particolare i titoli legati alla congiuntura e quelli finanziari.

Ieri il presidente della Fed, Ben Bernanke, ha affermato che la crescita è lenta e ha precisato che non intende chiedere modifiche nella politica monetaria, convinto che la spinta inflazionistica osservata in queste settimane sia soltanto "passeggera".

Oggi a Bruxelles si è appreso che nel primo trimestre dell'anno, il Pil dei Paesi della zona euro e dell'intera Unione europea è cresciuto dello 0,8%, in rapporto al trimestre precedente quando era stata dello 0,3%. Dal canto suo, l'export tedesco ha registrato in aprile una flessione del 5,5% rispetto al mese precedente. Gli economisti avevano previsto un calo del 3%.

Stamani tutti i 20 titoli principali svizzeri erano in ribasso. In particolare lo erano quelli legati alla congiuntura: Abb (-1,41%), Adecco (-1,81%) e Holcim (-1,30%). In calo anche i bancari: UBS (-1,73%), CS (-0,80%) e Julius Baer (-1,91%), ma scendono anche Zurich Financial (-1,36%) e Swiss Re (-0,50%).

Per quanto riguarda i pesi massimi, Nestlé cede un debole 0,09%, mentre Novartis segna -0,57% e Roche -0,69%. Tra i titoli legati a prodotti di lusso, Swatch perde lo 0,50%. Oggi la Commissione della concorrenza (COMCO) ha reso noto l'apertura di un'inchiesta contro il Gruppo Swatch per determinare se la decisione dell'impresa - annunciata nel 2009 - di non fornire più alla concorrenza determinati componenti orologieri prodotti dal gruppo viola la legge sui cartelli. Richemont segna dal canto suo un -0,65%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?