Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera: mattinata in negativo

Aperta in calo, la Borsa svizzera ha continuato a muoversi per tutta la mattinata al di sotto della linea di demarcazione. Poco dopo le 11:30 l'indice dei valori guida SMI perdeva lo 0,71% a 8'962,61 punti, quello allargato SPI lo 0,75% a 9'105,01 punti.

Le incertezze continuano ad aleggiare sul dossier greco. Resta un'ultima chance - giovedì - quando il tema sarà ripreso nell'ambito di una seduta dell'Eurogruppo.

Per quanto riguarda il listino principale, i titoli sono tutti in flessione ad eccezione di Syngenta e Transocean che guadagnano rispettivamente lo 0,35% e lo 0,06%.

Tra i pesi massimi difensivi, a segnare le perdite maggiori è Novartis (-0,95%). Nestlé e Roche cedono rispettivamente lo 0,36% e lo 0,45%.

Pesanti le perdite dei titoli più sensibili alla congiuntura: ABB scende dell'1,13% , Adecco dello 0,99%, Geberit dell'1,23% e Holcim dell'1,13%.

Quanto ai bancari, Julius Bär cala dell'1,07%, CS Group dello 0,61% e UBS dello 0,35%.

Tra gli assicurativi Swiss Re registra una contrazione maggiore (-0,94%) rispetto a Zurich (-0,69%).

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.