Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera: mattinata in netto ribasso

La mattinata prosegue chiaramente in ribasso alla borsa svizzera: alle 11.30 l'indice dei valori guida SMI segnava 8733,37 punti, in flessione dell'1,49% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI perdeva l'1,74 a 10'282,40 punti.

"In sintesi: il mondo sembra precipitare nel caos", ha commentato un operatore. Dappertutto pesano le incertezze geopolitiche, come la vertenza commerciale fra Stati Uniti e Cina o il braccio di ferro fra Roma e Bruxelles sulle finanze pubbliche italiane. Gli investitori temono anche le ripercussioni che potrebbe avere la vicenda del giornalista saudita Jamal Khashoggi.

Quasi tutti i 20 titoli principali presentano arretramenti superiori al punto percentuale. Fanno eccezione solo i pesi i pesi massimi difensivi Nestlé (+0,07%), unico valore in positivo, Novartis (-0,74%) e Roche (-0,96%), che sono già però in parte trascinati dalla corrente generale. Un grande movimento è in corso nel mercato allargato, dove quattro aziende hanno informato sull'andamento degli affari.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.