Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo un avvio di seduta positivo la Borsa svizzera ha continuato a muoversi al di sopra della linea di demarcazione per tutta la mattinata ampliando i guadagni.

Verso le 11.40 l'indice dei valori guida SMI saliva dello 0,62% a 8'928,90 punti e quello allargato SPI dello 0,59% a 10'159,02 punti.

Oggi sono particolarmente attese l'audizione al Congresso della presidente della Federal Reserve Janet Yellen e la pubblicazione del "Beige Book".

A sostenere il listino principale sono soprattutto i pesi massimi difensivi Novartis (+1,21%), Roche (+0,88%) e Nestlé (+0,24%).

Bene anche i bancari con UBS che cresce dello 0,48%, CS Group dello 0,96% e Julius Bär dello 0,30%.

Tra gli assicurativi invece, solo Zurich (+0,56%) appare in progressione: Swiss Re e Swiss Life - unici titoli in calo tra le blue chip - cedono rispettivamente lo 0,55% e lo 0,03%.

Adecco - tra i titoli più sensibili alla congiuntura - appare in parità.

SDA-ATS