Navigation

Borsa svizzera: mattinata incerta

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 marzo 2011 - 11:50
(Keystone-ATS)

Partita in leggero rialzo la Borsa svizzera ha continuato a guadagnare terreno, ma verso le dieci ha cominciato a perdere punti e intorno alle undici è scesa sotto la linea di demarcazione, per poi oscillare intorno alla parità. Stamani i titoli assicurativi sono in ripresa. Verso le 11:30 l'indice guida SMI segnava +0,20 a 6'033,18 punti e quello allargato SPI un +0,22% a 5'478,99 punti.

Sono in ripresa in particolare gli assicurativi: Swiss Re segna +1,08% e Zurich Financial +1,67%. Tra i titoli legati alla congiuntura ABB segna +1,04%, Adecco +0,44%, mentre Holcim scende dello 0,77%. Anche i bancari sono contrastati: UBS -0,67%, CS +0,12 e Julius Baer -0,41%. Per quanto riguarda i pesi massimi, Nestlé scende dello 0,1%, Roche dello 0,56% e Novartis cede lo 0,21%. Infine Richemont e Swatch perdono entrambe lo 0,47%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?