Continua in rosso la mattinata per la Borsa svizzera: alle 11:00 circa l'indice dei titoli guida perdeva lo 0,75% a 8'570,26 punti, quello allargato SPI lo 0,73% a 10'324,88.

Su tutti i mercati europei pesa il rialzo dei tassi da parte della Fed di un quarto di punto, sulla scia di un'economia definita solida. L'istituto americano ha anche segnalato due ulteriori aumenti del costo del denaro nell'anno in corso.

Più in generale c'è prudenza in attesa del meeting della Banca centrale europea (Bce) di oggi a Riga, che dovrebbe dare i tempi di uscita dal quantitative easing (Qe).

Al momento sono solamente due i titoli del mercato elvetico a non essere in negativo: Swisscom fa segnare un timido +0,07%, mentre Sika è in perfetta parità. Fra gli altri risultano particolarmente pesanti Nestlé (-1,58%), Givaudan (-1,16%) e Swatch (1,13%).

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.