Navigation

Borsa svizzera: mattinata positiva

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 agosto 2011 - 11:39
(Keystone-ATS)

Evoluzione positiva stamane alla Borsa svizzera. Verso le 11.30 l'indice SMI dei titoli guida SMI segna 5253,80 punti, in aumento dello 0,44%. L'indice allargato SPI è a quota 4777,24 (+0,52%).

I mercati sono sostenuti dal forte rialzo di ieri a Wall Street, spinto dalle speranze di nuovi stimoli congiunturali da parte della Fed, la banca centrale americana. Intanto l'indice Ifo, che misura la fiducia delle imprese tedesche, è sceso ad agosto a 108,7 punti da 112,9 di luglio, il livello più basso da oltre un anno a questa parte. Gli economisti avevano previsto un calo a 111 punti. La notizia ha frenato solo temporaneamente il mercato.

Andamento decisamente favorevole per i titoli più sensibili ai cicli congiunturali, con ABB che sale dell'1,90%, Adecco dell'1,83% e soprattutto Holcim che mette a segno una progressione del 3,97%. I titoli del lusso, in buona forma ieri dopo i dati in netta crescita dell'export di orologi in luglio, avanzano anche oggi: +2,38% per Swatch Group, +0,55% per Richemont.

Contrastati i pesi massimi difensivi, con Roche che sale dello 0,30%, mentre Novartis (-0,22%) e Nestlé (-0,30%) sono al di sotto della parità.

Quanto ai finanziari, Swiss Re segna un incremento del 2,39%, Zurich Financial dello 0,82%. UBS cresce dello 0,28%, Credit Suisse dello 0,38% e Julius Bär dell'1,00%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?