Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Mattinata positiva per la Borsa svizzera, sulla scia dalla chiusura favorevole di ieri a New York e di stamane a Tokyo. I mercati hanno reagito bene alle cifre trimestrali pubblicate da Apple e ai risultati solidi di altre imprese americane, ha rilevato un operatore. Alle 11.25 circa il listino dei titoli guida SMI segnava 6859,03 punti, in crescita dello 0,25% rispetto alla chiusura di ieri. L'indice completo avanzava dello 0,37% a quota 6078,42.
Oggi non ci sono notizie di rilievo per le blue chip elvetiche, mentre per domani sono attesi i dati trimestrali di Credit Suisse, Nestlé, ABB, Actelion e Lonza.
Fra i bancari, l'UBS è in discesa dello 0,68%, il Credit Suisse dello 0,64%. Notevole progressione invece per la Julius Bär (+1,83%), beneficiando di una raccomandazione del Credit Suisse. Quanto agli assicurativi, Swiss Re sale dello 0,69%, Zurich Financial dello 0,16%, mentre Swiss Life non registra variazioni.
Nestlé dà un sostegno al mercato, guadagnando lo 0,58%. Lo stesso vale per Novartis (+0,44%), mentre Roche è in lieve calo (-0,06%). ABB è in progresso dello 0,67%, Actelion dello 0,23% e Lonza dello 0,71%.
Nel mercato allargato, Sika è in aumento del 3,6%. L'evoluzione favorevole dei mercati emergenti e il miglioramento congiunturale hanno influito positivamente sugli affari del gruppo zughese attivo nella fabbricazione di prodotti chimici per l'industria e l'edilizia. Il fatturato è salito nel primo trimestre 2010 dello 0,6% a 894 milioni di franchi (+2,3% in valute locali).

SDA-ATS