Navigation

Borsa svizzera: oggi non apre, problemi tecnici

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 gennaio 2012 - 09:32
(Keystone-ATS)

Problemi tecnici stamattina per la Borsa svizzera, che contrariamente al solito non ha avviato le contrattazioni alle 09.00, come previsto. Ulteriori informazioni saranno fornite alle 9.30, ha indicato un portavoce all'agenzia Awp.

Il mercato dovrebbe avviare la seduta in modo positivo, influenzato dalle chiusure di Wall Street (Dow Jones +0,17% a 12'471,02 punti, Nasdaq +0,51% a 2724,70 punti), che ha più che compensato le perdite subite nella prima parte della seduta, e delle piazze asiatiche: a Tokyo il Nikkei ha terminato in deciso rimbalzo (Nikkei +1,36% a 8500,02 punti).

Sul fronte interno l'attenzione è puntata su Novartis, che ha annunciato il taglio di quasi 2000 impieghi negli Stati Uniti.

Avvio in rialzo intanto per Francoforte (Dax +1,02% a 6242,40 punti), Londra (Ftse 100 +0,71% a 5702,69 punti), Parigi (Cac 40 +0,76% a 3224,16 punti) e Milano (Ftse Mib +1,15% a 16'195 punti).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?