Navigation

Borsa svizzera: pomeriggio negativo

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 aprile 2012 - 15:47
(Keystone-ATS)

Il mercato azionario europeo, e svizzero in particolare, ha iniziato la settimana su note negative. I deboli dati congiunturali provenienti dall'Europa e dalla Cina, nonché le preoccupazioni sul futuro politico dell'Eurozona hanno influenzato chiaramente i mercati.

Stessa musica anche da oltre oceano: i futures sul Dow Jones indicano che l'apertura a Wall Street sarà negativa.

Alle 15.07 l'indice SMI dei principali titoli segna un ribasso dell'1.88% a quota 6'120.60. In "rosso" anche il listino completo SPI che perde l'1.12% a 5'673.52 punti.

Tra le aziende quotate allo SMI da segnare le perdite di: Abb (-3.72%), Adecco (-4.89%), CS Group (-2.73%), Holcim (-3.35%), Julius Bär (-2.29%), Nestlé (-2.45%), Novartis (-0.78%), Roche (-1.24%), Swatch (-2.07%), Swiss Re (-1.34%), Syngenta (-1.30%), Ubs (-2.62%) e Zurich Insurance (-1.48%).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?