Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera: primi scambi in ribasso

Apertura in ribasso per la borsa svizzera: alle 09.10 l'indice dei valori guida SMI segnava 8289,85 punti (-0,63% rispetto a ieri), mentre il listino globale SPI era in flessione dello 0,72% a 8199,24 punti.

La fase di correzione sembra dunque proseguire, dopo che ieri il mercato aveva beneficiato di un certo recupero seguito a diverse sedute negative. A pesare è il timore che la Federal Reserve, alla luce degli ultimi buoni dati congiunturali americani, possa alzare i tassi prima del previsto.

Oggi è prevista la pubblicazione di altri indicatori macroeconomici mentre sul fronte interno l'attenzione è concentrata su Swiss Re (-2,72%), che ha presentato un utile semestrale inferiore alle attese degli analisti.

Sia Wall Street (Dow Jones -0,84% a 16'429,47 punti, Nasdaq -0,71% a 4352,84 punti), sia Tokyo (Nikkei -1,05% a 15'159,79 punti) hanno chiuso in calo. La tendenza è la medesima all'avvio delle contrattazioni anche sulle principali piazze europee: nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax -1,14% a 9084,52 punti), Parigi (Cac 40 -0,61% a 4207,02 punti), Londra (Ftse-100 -0,56% a 6645,05 punti) e Milano (Ftse Mib -1,16%).

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.