Tutte le notizie in breve

Apertura in ribasso per la borsa svizzera: alle 9.15 l'indice dei valori guida SMI segnava 9086,84 punti, in flessione dello 0,24% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI perdeva lo 0,22% a 10'324,03 punti.

Dopo una seduta in calo ieri, ma buone performance la scorsa settimana il mercato sembra volersi concedere una pausa.

Anche le altre principali piazze europee hanno avviato le contrattazioni deboli: nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax -0,16% a 12'787,09 punti), Parigi (Cac 40 -0,36% a 5398,15 punti), Londra (Ftse-100 +0,08% a 7459,58 punti) e Milano (Ftse Mib -0,09% a 21'685 punti).

Ieri il Dow Jones è salito dello 0,41% a 20'981,94 punti mentre il Nasdaq è avanzato dello 0,46% a 6149,67 punti. Anche la borsa di Tokyo ha terminato la seduta in rialzo, anche se in modo meno marcato che a New York: l'indice Nikkei ha fatto segnare un +0,25%, a quota 19'919,82 punti.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve