Navigation

Borsa svizzera: robusto rialzo in mattinata

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 luglio 2013 - 11:33
(Keystone-ATS)

Mattinata all'insegna del rialzo per la Borsa svizzera, spinta dallo slancio delle borse asiatiche, e in particolare di Tokyo, sull'euforia per la nuova stagione di utili societari al via con buoni auspici dopo i risultati negli Usa del colosso Alcoa. Poco dopo le 11.20 l'indice SMI dei titoli guida segnava 7'950.05 punti, in rialzo dell'1,10%. L'indice completo SPI era a quota 7'504.06 (+1,03%).

Tutti i valori guida sono in territorio positivo. Nel settore bancario UBS sale dell'1,58%, Credit Suisse dell'1,44% e Julius Bär del 2,83%. Gli assicurativi Zurich e Swiss Re segnano un incremento rispettivamente dello 0,83% e dello 0,56%.

Quanto ai pesi massimi difensivi, Nestlé cresce dello 0,64%, Novartis dell'1,09% e Roche dell'1,08%.

Fra i titoli più sensibili alle oscillazioni della congiuntura, ABB guadagna lo 0,72%, Adecco l'1,06%, Geberit lo 0,16%, Holcim lo 0,84%. Adecco ha reso noto di avere collocato un prestito di 400 milioni di euro, con una cedola del 2,75%. Nel segmento del lusso balzo del 2,44% per Richemont e dell'1,30 per Swatch Group.

Fra gli altri titoli guida si sta mettendo in luce Syngenta, con un +2,13%.

Nell'indice allargato, Leclanché ha messo a segno un'impennata del 30,77%. Il fabbricante di batterie ha reso noto di essersi garantito un finanziamento a medio termine di 17 milioni di franchi, il che permette all'impresa vodese di portare avanti lo sviluppo di prodotti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.