Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Borsa svizzera si è mossa in territorio negativo per tutta la seduta odierna. In vista dei dati congiunturali attesi in settimana, in particolare sul mercato del lavoro americano, gli investitori si sono mostrati prudenti, stando agli operatori, che riferiscono di un assestamento dopo i recenti rialzi. Nel pomeriggio è stato comunicato che l'indice sulla fiducia dei consumatori Usa a gennaio è sceso a 58,6 da 66,7 di dicembre, ai minimi di novembre 2011. Il listino principale SMI ha terminato a 7458,03 punti, in calo dello 0,35%. L'indice allargato SPI è uscito dalle contrattazioni a quota 6848,51 (-0,41%).

Sotto i riflettori oggi il titolo di UBS, che ha perso lo 0,43% (a 16,24 franchi). Un tribunale di New York ha autorizzato ieri il fisco statunitense ad esigere dalla banca elvetica informazioni su clienti americani della Wegelin, i cui soldi sarebbero transitati su un conto detenuto presso il gigante elvetico. Più marcato il calo dell'azione del Credit Suisse (-1,20% a 27,11 franchi). Ribasso marginale per Julius Bär (-0,08% a 37,59 franchi).

Tra gli assicurativi, Zurich è in flessione dello 0,61% (a 261,60 franchi), Swiss Re dello 0,50% (a 69,10 franchi). Fra i titoli più sensibili alle oscillazioni della congiuntura, Geberit è in lieve calo (-0,09% a 214,80 franchi), Holcim ha perso lo 0,84% (a 71,20 franchi), ABB lo 0,10% (a 19,78 franchi) e Adecco lo 0,19% (51,60 franchi). Arretra anche il settore del lusso con Swatch che è scesa dello 0,79% (a 501,50 franchi) e Richemont dello 0,59% (a 76,45 franchi).

Quanto ai titoli difensivi di peso, Nestlé è in leggero aumento (+0,16% a 64,45 franchi), Novartis ha subito un ribasso dello 0,48% (a 62,40 franchi) e Roche dello 0,44% (a 201,40 franchi). Quest'ultima pubblicherà domani le cifre sul 2012.

Sul mercato allargato balzo del 18,37% per Evolva (a 0,58 franchi). La società biotecnologica ha ricevuto un versamento da parte di BASF per avere superato una determinata tappa nella cooperazione con il gruppo tedesco.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS