Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Prosegue altalenante la seduta della Borsa svizzera: alle 15.25 circa l'indice principale SMI cede lo 0,09% a 8'808.02 punti, quello allargato SPI lo 0,05% a 8'689.78 punti.

Verso mezzogiorno i listini erano risaliti sopra la parità in reazione all'annuncio che entreranno in vigore già domani le nuove sanzioni dell'Unione europea contro la Russia in relazione alla crisi ucraina. La pubblicazione dei dati sulle richieste settimanali di sussidio di disoccupazione negli Stati Uniti, risultati peggiori delle attese, non ha invece praticamente influito sul mercato.

Tutte le blue chip sono in flessione, eccezion fatta per Roche (+1,07%) e Actelion (+1,09%). Nestlé cede lo 0,21%, Novartis lo 0,06%, i bancari UBS, Credit Suisse e Julius Bär rispettivamente lo 0,49%, lo 0,67% e lo 0,19%. Pesanti Holcim (-1,30%), Syngenta (-1,26%), Swatch (-0,98%), Adecco (-0,94%) e SGS (0,93%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS