Navigation

Borsa svizzera: seduta prosegue in solido rialzo

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 dicembre 2019 - 15:39
(Keystone-ATS)

Gli indici della Borsa svizzera mostrano un chiaro rialzo anche nel pomeriggio: alle 15.15 l'SMI avanza dello 0,75% a 12'579.85 punti, l'SPI dello 0,69% a 12'579.85 punti.

Tra le blue chip le progressioni più marcate sono quelle di Swatch (+2,60%), Lonza (+1.50%), ABB (+1,09%), Novartis (+1,02%), che tiene oggi la giornata degli investitori, e Sika (+1,01%). Bene anche Alcon (+0,99%), Givaudan (+0,93%) e LafargeHolcim (+0,90%). Quanto ai pesi massimi difensivi, oltre alla già citata Novartis, Roche cresce dello 0,81% e Nestlé dello 0,37%.

Sul listino allargato Schaffner cede il 3,74% dopo la pubblicazione dei risultati dell'esercizio 2018/19, mentre EFG sale dell'8,46% sulla scia di voci che vedono il gruppo bancario zurighese che ha acquisito BSI in procinto di essere rilevato dal concorrente Julius Bär.

Intanto Idorsia cresce del 4,65% grazie ad un accordo di licenza esclusivo con la società giapponese Mochida per il suo preparato Daridorexant contro l'insonnia, mentre Temenos avanza del 2,06% grazie a un contratto con la canadese CWB Financial Group.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.