Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Borsa svizzera durante la mattina ha continuato ad oscillare attorno alla linea di demarcazione. Verso le 11.50, l'indice guida SMI avanza di un debole +0,02% a 8'648,55, mentre l'indice allargato SPI guadagna lo 0,08% a 9'641,66 punti.

Sui mercati continua a prevalere la prudenza e l'attenzione è rivolta al vertice tra il presidente Usa Donald Trump e il suo omologo cinese Xi Jinping, a partire da domani in Florida. In serata sono attesi i verbali dell'ultimo comitato della Fed.

Oggi gli occhi sono puntati su Syngenta che stamani guadagna l'1,36%. La sua acquisizione da parte di ChemChina ha ottenuto il via libera condizionato degli Stati Uniti. Le autorità americane hanno chiesto e ottenuto dalle due società la vendita di tre tipi di pesticidi. Il via libera americano è una vittoria per ChemChina che, con l'acquisizione per 43 miliardi di dollari di Syngenta, diventa un colosso nell'industria dell'agroalimentare.

Risultano contrastati i titoli più legati alla congiuntura: Adecco cede lo 0,07%, Abb lo 0,38% e Geberit lo 0,54%, mentre LafargeHolcim segna un piccolo passo in avanti (+0,08%). Per i bancari la giornata è piuttosto serena: UBS avanza dello 0,38%, ma fa decisamente meglio Credit suisse con un +0,82%, mentre Julius Baer si ferma a +0,42%. Tra gli assicurativi spicca Zurich che progredisce dell'1,18%, mentre Swiss Life cede lo 0,25% e Swiss Re avanza dello 0,39%.

In calo i titoli legati ai prodotti del lusso: Richemont scende dello 0,70% seguita a ruota da Swatch (-0,96%). Per quanto riguarda i pesi massimi difensivi, Nestlé segna il passo (+0,07%), mentre Novartis cede lo 0,20% e Roche guadagna lo 0,19%. Bene anche per Actelion (+0,46%), che oggi ha in programma l'assemblea generale degli azionisti.

Sul mercato allargato c'è da segnalare MCH Group (-5,50%). La società che organizza fiere e saloni ha registrato un utile di 34,3 milioni di franchi nel 2016, in aumento dell'11% su base annua. Per quanto riguarda il 2017, la società prevede un calo dell'attività dovuto all'evoluzione dei mercati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS