Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera: si conferma in ribasso

La borsa svizzera si conferma in ribasso anche nel pomeriggio. Alle 15.15 l'indice dei valori guida SMI segnava 9018,77 punti, in flessione dello 0,61% rispetto a venerdì, mentre il listino globale SPI perdeva lo 0,72% a 10'605,44 punti.

Sul fronte interno scarseggiano le notizie di rilievo. Poco ispirata appare la gran parte dei valori più sensibili ai cicli economici come ABB (-1,28%), Adecco (-1,80%), LafargeHolcim (-0,45%) e Sika (-1,08%), mentre si smarca Geberit (+0,05%).

Arretrano pure i bancari UBS (-1,45%), Credit Suisse (-0,92%) e Julius Bär (-0,95%). Le vendite del comparto finanziario interessano anche gli assicurativi Zurich (-0,67%), Swiss Life (-0,87%) e Swiss Re (-1,32%). Un argomento di discussione è rappresentato da Nestlé (-0,14%), dopo che la stampa domenicale ha parlato di ulteriori disinvestimenti: fra i marchi in procinto di essere ceduti vi sarebbero Herta (salumi) e Thomy (mayonnaise e senape). Non molto distanti si muovono anche gli altri due pesi massimi difensivi, Novartis (-0,45%) e Roche (-0,22%).

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.