Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo un inizio titubante la borsa svizzera si è orientata a un lieve rialzo: alle 11.30 l'indice dei valori guida SMI segnava 8463,12 punti, in progressione dello 0,16% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,09% a 9206,73 punti.

Gli investitori si muovono con i piedi di piombo: l'attenzione è concentrata sulla molto attesa conferenza stampa che il presidente eletto americano Donald Trump terrà alle 17.00 (ora svizzera), mezz'ora prima della fine delle contrattazioni sul vecchio continente. L'incontro con la stampa potrebbe fornire importanti indicazioni circa l'orientamento che il nuovo inquilino della Casa Bianca intende dare all'economia. Lo sguardo del mercato si spinge però anche a venerdì, quando tre grandi banche presenteranno i risultati del quarto trimestre 2014.

Per quanto riguarda i singoli titoli in evidenza è ABB (+2,03%), che beneficia di una raccomandazione di Merrill Lynch. Meno tonici sono altri valori particolarmente sensibili alla congiuntura come Adecco (+0,14%), Geberit (+0,02%) e LafargeHolcim (-0,37%). Nel segmento del lusso Swatch (-0,58%) appare più in difficoltà di Richemont (+0,28%).

In ordine sparso si muovono i bancari bancari UBS (+0,72%), Credit Suisse (-0,31%) e Julius Bär (+0,08%). Nello stesso comparto finanziario meglio ispirati sono gli assicurativi Zurich (+0,28%), Swiss Life (+0,88%) e Swiss Re (+0,10%).

Arretra Actelion (-1,25%), ieri assai ricercata dopo voci che volevano a 300 franchi il prezzo offerto da Johnson&Johnson per l'acquisizione. Negativi sono anche gli altri due valori farmaceutici, Novartis (-0,20%) e Roche (-0,45%). Svolge per contro una funzione di traino Nestlé (+0,54%),

Nel mercato allargato GAM (-4,13%) ed Evolva (-3,45%) scendono in seguito a giudizi negativi degli analisti. In evidenza sono invece Wisekey (+3,83%), Dottikon (+10,92%) e Santhera (+7,26%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS