Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel pomeriggio la Borsa svizzera accentua le perdite: alle 15.20 circa l'indice principale SMI cede lo 0,34% a 8798,65 punti, quello allargato SPI lo 0,29% a 8681,16 punti.

Verso le 11.00 sono state rese note dall'Eurostat le cifre della produzione industriale nei 18 Paesi dell'Eurozona, cresciute mediamente dell'1% rispetto al mese precedente e del 2,2% su luglio 2013, e i dati sull'occupazione nel secondo trimestre 2014, cresciuti dello 0,2% nell'Ue-18 e dello 0,3% nell'Ue-28. Dati ritenuti sopra le attese.

Nel pomeriggio gli Usa hanno pubblicato i dati sulle vendite al dettaglio, salite dello 0,6% e in linea con le attese degli analisti. Oggi sarà inoltre reso noto dagli Stati Uniti l'indice di fiducia dei consumatori.

Per quanto riguarda il mercato svizzero, tutte le blue chip sono in flessione, eccezion fatta per ABB (+0,23%), Actelion (+0,18%), Adecco (+0,15%), Swiss Re (+0,07%) e UBS (+0,43%). Per quanto riguarda gli altri bancari, CS perde lo 0,83% e Julius Bär lo 0,16%.

Anche i pesi massimi difensivi perdono parecchio terreno: Nestlé cede lo 0,49%, Novartis lo 0,45%, e Roche lo 0,29%. Continua a registrare perdite notevoli Holcim (-1,10%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS